Vacanza a Corvara sulle Dolomiti

Le Dolomiti sono tra le mete turistiche di montagna più apprezzate e ogni anno attirano decine di migliaia di turisti, pronti ad a godersi le numerose attrazioni che questa magnifica zona ha da offrire.
Durante l’arco di tutto l’anno, infatti, ci sono moltissime cose da fare e da vedere, adatte ad ogni tipo di turista, da quello in cerca di relax a chi vuole fare sport, da quello appassionato di natura a chi vuole gustare la prelibata cucina locale.

La vocazione turistica della zona è forte, così come le sue affascinanti tradizioni; tutti i borghi e i paesi delle valli che circondano questo straordinario gruppo montuoso dallo skyline inconfondibile si sono attrezzati, specie negli ultimi venti anni, ad ospitare frotte di turisti, sia di inverno che d’estate; non fa certo eccezione Corvara, piccolo centro abitato di poco più di un migliaio e mezzo di abitanti nel cuore della val Badia, che offre un’esperienza straordinaria a chiunque voglia vivere questo territorio nella sua pienezza.

Corvara

Corvara è situata a valle del comprensorio sciistico più grande d’Italia e uno dei maggiori del mondo, il Dolomiti Superski che costituisce un’importante fonte di turismo per il paese. Con oltre 100 km di piste e oltre quarant’anni di storia, è tra gli impianti di culto d’Italia, anche per la varietà di skitour, che permette di godere delle Dolomiti in tutti i suoi aspetti.

Dolomiti Superski è sinonimo di neve assicurata: infatti, da dicembre ad aprile, grazie all’innevamento programmato, gli impianti offrono quasi 1000 km di piste innevate garantite.

Il borgo è posto nelle vicinanze del celebre circuito del Sellaronda, un percorso sciistico che permette di circumnavigare il gruppo del Sella, iconico massiccio che svetta tra i verdi pascoli di Corvara, Val Gardena, Arabba e Canazei. Con circa due ore di sciata e una buona preparazione fisica si percorrono tutti i quaranta chilometri della pista, per un’esperienza unica tra gli amanti dello sport. Il Sellaronda è anche vivo in estate, grazie ai Sellaronda Days, in cui centinaia di ciclisti si confrontano in un circuito che comprende tutti i più bei passi del massiccio.

Se il tempo non è dei migliori, anche se Corvara è nota per essere molto solatia, il Palaghiaccio locale offre la possibilità di trascorrere un pomeriggio divertente e diverso dal solito, mentre se il clima è propizio gli amanti del golf possono rilassarsi grazie al sempre impeccabile campo di Tranrüs, con le sue nove buche circondate da uno scenario molto suggestivo.

Numerosi sono i negozi di attrezzatura sportiva, nei quali si possono noleggiare tutti gli equipaggiamenti necessari e anche prendere lezioni di sci; Corvara ha la prima scuola di sci della Valle e vanta una radicata tradizione turistica, la stessa che ha propiziato il moltiplicarsi di strutture alberghiere per tutti i gusti e tutte le tasche e che ha fatto di Corvara un importante polo turistico della zona.

Il centro abitato è anche un punto di partenza ideale per numerose escursioni a piedi di trekking, nordic walking e speed hiking, con diversi gradi di difficoltà e con la possibilità di raggiungere moltissimi punti panoramici e parchi di Moviment, un’associazione che propone tutto l’anno attività all’aperto per sportivi e famiglie in tutta l’alta Badia.

Il borgo è anche l’ideale per una passeggiata tra le sue vie, con le graziose chiese bianche di San Vigilio a Colfosco e di Santa Caterina, le sue case medievali in pietra e i suoi numerosi bar, che rendono Corvara frizzante e animata anche la sera.

In conclusione si dovrà anche cercare un buon hotel durante il proprio soggiorno e fra le strutture della zona è possibile trovare il Royals Hotel di Corvara sulle piste e con centro benessere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

If you agree to these terms, please click here.